Alice uccisa
dall'anoressia
Aveva 26 anni

Alice Signorini
Alice Signorini
Alessandra Vaccari14.06.2018

Alice era una ragazza meravigliosa, solare, le foto la mostrano tra i fiori, sempre scherzosa, linguacce e ammiccamenti. Ma non si amava, perché quello che vedeva di lei era un’altra Alice, troppo grassa. E sei anni fa l’anoressia aveva iniziato a consumarla. Di quella nuova Alice, nessuna foto su Facebook, in quel tentativo di annullamento che la malattia ti induce.

 

Alice Signorini è stata trovata morta nel suo nuovo appartamento di Legnago, in via Matteotti ieri mattina alle 8. A dare l’allarme zia Donatella, sorella di Paolo, il babbo di Alice, deceduto, come la moglie Angelina. In un paio d’anni, Alice era rimasta senza genitori. Da un mese Alice si era trasferita da Bergantino a Legnago per lavoro. Il medico, le aveva consentito di tornare al suo lavoro di bancaria. Ed il sei marzo, dopo un anno di stop per malattia, lo aveva ripreso. Un breve periodo a Legnago e poi il trasferimento nella filiale del Monte dei Paschi di Siena, a Cologna Veneta.

Primo Piano
La proposta di nozze  in Arena
 
L'annuncio durante il bilancio areniano

Mazzi: «In Arena
voglio Morricone
e i Ferragnez»

Condividi la Notizia
 
Condividi la Notizia