Assemblea pubblica sul centro islamico

F.S. 15.07.2018

L’amministrazione comunale di Cerea incontra i residenti di via Marsala e dintorni per informarli sulle vicende della «Scuola islamica». Così la maggioranza del sindaco Marco Franzoni ha definito in un volantino il progetto legato all’affitto di un immobile da parte dell’associazione culturale islamica «Essalam» di Legnago. L’assemblea si terrà domani, alle 19, alle «Effeci» di via Marsala 28, a due passi dal capannone locato al sodalizio. «Quest’incontro», esordisce Franzoni, «sarà l’occasione per comunicare le notizie raccolte in altri Comuni che hanno avuto esperienze analoghe con associazioni culturali di questo genere, come Bovolone e Oppeano». «Durante la serata», anticipa Franzoni, «faremo il punto anche sulla legge regionale che dal 2016 disciplina i luoghi di culto o interesse religioso: un provvedimento che in aree a destinazione commerciale, come quella di via Marsala, nega la possibilità di aprire moschee o centri religiosi di qualsiasi tipo». Un particolare che emerge dal contratto d’affitto, perfettamente legale, è che l’immobile potrebbe essere soggetto a cambio di destinazione d’uso. «Faremo di tutto affinché la legge sia rispettata», conclude il sindaco. •

Primo Piano
 
Trasportata da Cagliari, ha due mesi

Bimba malata grave
portata a Verona
con un volo militare

Condividi la Notizia
 
Operazione dei carabinieri a Peschiera

Prostituzione
minorile
Preso ricercato

Condividi la Notizia