Amanda e Paolo VI
Conto alla rovescia
per il Papa Santo

La famiglia Tagliaferro: Amanda con mamma Vanna, papà Alberto e il fratello Riccardo
La famiglia Tagliaferro: Amanda con mamma Vanna, papà Alberto e il fratello Riccardo
F.S.11.10.2018

A casa Tagliaferro fervono i preparativi per la canonizzazione di papa Paolo VI. Domenica il pontefice diverrà santo grazie all'evento ufficialmente classificato dalla Chiesa come miracolo, avvenuto la notte di Natale di quattro anni fa, protagonista la piccola Amanda Maria Paola di Villa Bartolomea. I Tagliaferro non sanno ancora se domenica riusciranno a essere in Vaticano, ma intanto vivono con gioia e trepidazione l’avvenimento ricordando bene quanto accaduto il 25 dicembre 2014.

 

«Quel giorno in ospedale medici e infermieri ci facevano le condoglianze prima ancora che nostra figlia nascesse», ricorda Alberto Tagliaferro, marito di Vanna Pironato e papà di Riccardo e Amanda, la bambina venuta al mondo viva nonostante il parere dei medici. I dottori da tempo erano stati chiari con i genitori: «Abortite, non ci sono speranze di sopravvivenza per questo feto».

 

Ma i due non si erano dati per vinti e su suggerimento di un’amica e di un dottore, già da tempo si recavano al santuario delle Grazie di Brescia per pregare papa Montini. Mesi di speranze premiate il 25 dicembre 2014 con la nascita all’ospedale di Borgo Roma di Amanda. Una volta nata, Amanda ha avuto bisogno della scienza per crescere in salute. Settimane e settimane di terapia intensiva e cure di medici e infermieri fino all’11 aprile 2015, quando dopo quattro mesi, la piccola è stata dimessa in salute.