Est
Vai a
Vai a

Alunni a lezioni di legalità tra letture e conferenze

Le medie di Roverchiara
Le medie di Roverchiara (BATCH)
F.S. 13.02.2018

L’istituto comprensivo «Berto Barbarani» di Minerbe si conferma ancora una volta attento a temi importanti per la crescita dei propri alunni. La legalità è stata infatti al centro di progetti realizzati dagli studenti che oggi frequentano le classi terze delle medie di Roverchiara e Minerbe. Tanto che lo scorso anno la scuola ottenne il premio «Ambasciatori del Parlamento della legalià internazionale». Quest’anno, gli alunni delle due classi e hanno letto il libro scritto dall’ex magistrato Gherardo Colombo e dall’insegnante Anna Sarfatti «Sei stato tu? La Costituzione spiegata ai bambini» in attesa di incontrare, sabato 17 febbraio, al teatro parrocchiale di Minerbe, Fortunata Marchese e Marco Andreucci, due collaboratori dell’ex magistrato dell’associazione «Sulle regole». Ma il progetto didattico non si ferma qui. «Il percorso sulla legalità realizzato negli anni dal nostro Istituto», spiega l’insegnante di lettere Mara Cattivelli, «ha colpito così tanto l’associazione “Sulle regole” che non solo sarà pubblicato sul sito dell’associazione come esempio di percorso consigliato. Ma ha invitato anche gli studenti delle classi coinvolte a collegarsi in videoconferenza con Gherardo Colombo, insieme con altre scuole italiane, il prossimo maggio, per poter dialogare con lui e rivolgergli personalmente le domande sorte dopo la lettura del suo libro. Tutto ciò durante l’evento “RegoleRai il mondo”, in partnership con Rai scuola». Nel frattempo, anche le classi seconde hanno cominciato la lettura del libro «Sei stato tu», perché vorrebbero incontrare personalmente Gherardo Colombo il prossimo anno scolastico. «Grazie a queste iniziative», conclude Cattivelli, «la scuola si dimostra ancora una volta un luogo privilegiato per la nascita di una coscienza di cittadini che hanno bisogno di conoscere non solo i loro diritti ma anche i loro doveri».

Primo Piano
 
Rintracciati nei pressi della stazione

Pestaggio e rapina
in centro: già presi
due giovanissimi

Condividi la Notizia
Condividi la notizia