Rapina con coltello
Salvato dagli amici,
uno rimane ferito

Luogo dell'aggressione (Marchiori)
Luogo dell'aggressione (Marchiori)
 
19.11.2018

Una rapina è finita con un ferito e un arresto ma anche con una reazione contro l’ennesimo episodio di violenza. È accaduto ieri sera verso le 20.30 a Veronetta, vicino a Porta Vescovo, di fronte a un bar tabaccheria gestito da alcuni cinesi. Davanti al locale c’era un ragazzo straniero, fermo sul marciapiede: improvvisamente è apparso un giovane di origini tunisine che impugnava un coltello e che ha intimato alla vittima di consegnargli i soldi. Ma un gruppo di amici del ragazzo ha reagito ed è uscito dal locale per andare in soccorso al giovane. Ne è nata una pericolosa colluttazione durante la quale uno dei giovani del gruppo è stato ferito ad una mano. Scattato l’allarme l’aggressore è stato subito arrestato dalla polizia.

CORRELATI
Primo Piano
Maxi tamponamento in A22 (Diennefoto)
 
40 feriti. Il procuratore D'Amico: «Graziato»

Maxi incidente A22
La vittima di Parma
Traffico ora normale

Condividi la Notizia
 
Grosso: «Ecco chi giocherà»

Hellas, contro
la Salernitana
la prova del nove

Condividi la Notizia
 
Incidente in piazza Castello

Grave bambino
travolto da bus
a Vicenza

Condividi la Notizia