Caporalato, mille
lavoratori irregolari
59 gli indagati

Guardia di Finanza
Guardia di Finanza (Ric)
10.01.2018

Oltre mille posizioni lavorative irregolari individuate e 59 persone indagate: sono i risultati dell’operazione "Sardinia Job" messa a segno dalla Guardia di Finanza di Pordenone. Le indagini hanno permesso di sgominare un sodalizio criminale operante nella gestione di appalti illeciti di manodopera - il cosiddetto caporalato - in aziende manifatturiere e industriali nell’Italia Settentrionale. Le regioni coinvolte sono il Friuli Venezia Giulia, il Veneto, la Lombardia, oltre alla Sardegna, da cui il nome dell’inchiesta. I dettagli dell’operazione, nella quale si procede per i reati di associazione per delinquere, reati tributari e riciclaggio, verranno resi noti oggi.