Amputato il piede
al bimbo investito
dall'autobus

L'incidente a Vicenza (Colorfoto/Il Giornale di Vicenza)
L'incidente a Vicenza (Colorfoto/Il Giornale di Vicenza)
23.02.2019

Rimangono gravi le condizioni del bambino investito l'altro giorno da un autobus in piazza Castello a Vicenza. Il bimbo di un anno e mezzo, sottoposto alla parziale amputazione del piede, rimane ricoverato in terapia intensiva pediatrica all'ospedale San Bortolo. Nel frattempo prosegue, al comando della polizia locale, la raccolta delle testimonianze di chi era presente, l'altro giorno, in piazza Castello, nel momento in cui il mezzo di Svt ha colpito il piede del piccolo.

 

I vigili stanno ascoltando i dettagli raccontati da chi ha assistito alla scena, mentre dalla Società vicentina trasporti assicurano come l'autista si sia sempre contraddistinto per una condotta corretta. Al momento sono state date alcune versioni che si riferiscono però in particolare ai momenti immediatamente successivi all'investimento. Per oggi è prevista l'audizione di un altro testimone che ha contattato i vigili per dare la propria testimonianza. Non è invece ancora stato ascoltato il nonno del bimbo ferito, il quale si trovava assieme al nipotino al momento del terribile incidente; il congiunto è ancora in stato di choc e non è stato in grado, al momento, di fornire la propria versione dei fatti. Non si sono rivelate utili, poi, le immagini della telecamera di videosorveglianza presente in piazza: il punto dell'incidente è infatti risultato fuori dall'area inquadrata dall'occhio elettronico.