Verona Rugby, la storia è ora «Credeteci!»

Il Verona Rugby schierato sulla scalinata del Comune
Il Verona Rugby schierato sulla scalinata del Comune
28.08.2018

La palla ovale veronese si appresta a giocare al massimo livello italiano. Il Verona Rugby, dopo aver vinto il campionato di serie A, entra nell’eccellenza del Top 12.

Prima partita in calendario, il 15 settembre, contro il Patarò Calvisano di Brescia. Questa mattina, la società e i giocatori erano a Palazzo Barbieri per ricevere, direttamente dalle mani del Sindaco Federico Sboarina, una targa di riconoscimento.

«Avete scritto la storia del rugby veronese – ha detto il primo cittadino – e ora vi aspetta una stagione davvero importante. Nello sport tutto può essere ottenuto, voi siete un’eccellenza, dovete crederci e lavorare tanto. Per questo vi facciamo i nostri migliori auguri, affinchè la stagione che è alle porte possa portarvi tante altre soddisfazioni. Grazie a voi e al vostro esempio, molti ragazzi e giovani si avvicineranno e appassioneranno a questo bellissimo sport». «Un lavoro di squadra ha reso possibile tutto questo – ha aggiunto l’assessore allo Sport Filippo Rando -. Per noi è davvero un orgoglio avervi qui oggi e lo sarà anche seguirvi sui campi più importanti d’Italia». 

 

Alla presentazione della stagione sportiva 2018-2019 erano presenti anche il presidente del Comitato Regionale Veneto della Federazione Italiana Rugby Marzio Innocenti, il delegato provinciale del Coni Stefano Gnesato, il presidente del Verona Rugby Raffaella Vittadello, il direttore tecnico Antonio Zanichelli, oltre a dirigenti, tecnici e atleti della serie A maschile e femminile. Al Sindaco sono stati regalati il pallone firmato da tutti i giocatori e il gagliardetto del club.