Est
Vai a
Vai a

Spezia e Svezia:
Ventura rivive
l'incubo del 2007

Ventura rivive l'incubo del 2007
Ventura rivive l'incubo del 2007
Riccardo Verzè14.11.2017

Tredici novembre 2017: una data che resterà uno dei punti più bassi della storia della nazionale italiana di calcio, con il mancato accesso ai Mondiali 60 anni dopo l'ultima volta. 

Ventun giugno 2007: una data ancora infausta, ma di un'altra storia calcistica, quella del Verona, retrocesso in Serie C, dove non era mai stato nel Dopoguerra, dopo il playout perso con lo Spezia

 

Due date che ora hanno in comune una persona: Gian Piero Ventura, allora sulla panchina gialloblù. Le analogie fra quei due spareggi distanti dieci anni sono innumerevoli: dalla sconfitta in trasferta nella gara d'andata (terminò 2-1 per i liguri), passando per il match di ritorno sul campo amico, ieri San Siro, in quel caso un Bentegodi che ribolliva. Infine il risultato, identico, del match di ritorno: uno 0-0 con diverse occasioni per la squadra di casa, incredula in lacrime dopo il fischio finale.

Dopo quel campionato Ventura si accordò con il Pisa e restò nella serie cadetta, mentre l'Hellas cominciarono gli anni difficili della Serie C/Lega Pro. 

Anche questa volta il tecnico lascerà: la speranza è che la sofferenza azzurra sia più breve di quella alla quale furono costretti i tifosi gialloblù negli anni seguenti.

CORRELATI
Condividi la notizia