Silvestri: «Tifosi
arrabbiati, vanno
riconquistati»

 
Davide Cailotto05.12.2018

Marco Silvestri ha un conto aperto con il Vigorito e Benevento. L'umiliante 3 a 0 dello scorso anno segnò il suo debutto in Serie A con la maglia del Verona e il solo ripensarci gli fa venire i brividi.

«Abbiamo perso male. Anzi, molto male», sospira. «Quest'anno è tutta un'altra storia perchè siamo in Serie B e noi dobbiamo fare risultato a tutti i costi». Già, la classifica dice Hellas fuori dalla zona promozione, uno choc.

«Ma col turno di riposo obbligato ce lo aspettavamo», spiega Silvestri, «i tifosi sono arrabbiati e sono convinto che sia stato un grande sacrificio per loro rimanere fuori dal Bentegodi. Ecco perchè dobbiamo fare risultato pieno, per convincerli a tornare allo stadio».

Benevento, Pescara, ma anche Livorno, Cittadella e Foggia. Il calendario è complicato. «Prima della sosta di gennaio mi immagino un Verona a ridosso della zona promozione diretta», continua Silvestri. A patto che chiuda la porta, però. «Il problema è quello», conferma. «C'è qualcosa che non va, ne siamo consapevoli. Però sono certo che se cominceremo a non subire più gol le cose miglioreranno. Tutto gira attorno a quello».

CORRELATI