Setti: «Ce l'hanno con me, ma li lascio fare
L'anno prossimo giocheremo la domenica»

Setti durante il suo intervento
Setti durante il suo intervento
 
Davide Cailotto05.12.2018

«Ce l'hanno con me, ma io li lascio fare», ecco la risposta di Maurizio Setti alle contestazioni delle ultime settimane.

Le polemiche non lo toccano. Poche parole pronunciate a margine della cena di Natale organizzata dall'Associazione ex giocatori Hellas Verona a Villa Quaranta. Un intervento breve, per ribadire «che questa è una società strutturata, che sta bene», garantisce Setti. «Abbiamo voglia di fare e lavoriamo ogni giorno, vorremmo solo vedere qualche sorriso in più».

Insomma, parole che vorrebbero provare a smorzare il clima infuocato degli ultimi tempi. «I risultati aiutano e arriveranno, vedrete», prosegue il presidente del Verona. «La squadra è forte, bisogna crederci».

Considerazioni che stridono inevitabilmente con le prestazioni e la classifica attuale ma il numero uno di Via Francia insiste «perchè stiamo lavorando a 360 gradi. Abbiamo un settore giovanile che funziona, grande ed organizzato. Abbiamo la voglia di fare bene e siamo convinti che il prossimo anno andremo a vedere le partite alla domenica e saremo felici tutti insieme». Una chiara allusione alla promozione in Serie A.

Obiettivo dichiarato che, a pochi giorni dalla trasferta di Benevento e con l'Hellas fuori dalla zona playoff, sembra essere sfuggito di mano.

CORRELATI