Mondiali, la Russia batte l'Arabia
Putin: «Il calcio unisce il mondo»

Mondiali al via: la cerimonia
Mondiali al via: la cerimonia
14.06.2018

Le canzoni di Robbie Williams, affiancato dal soprano Aida Garifullina, hanno dato il via alla cerimonia d’apertura dei Mondiali di Russia. Tutto esaurito lo stadio Luzhniki per assistere alla prima partita della kermesse iridata tra i padroni di casa e l’Arabia Saudita, vinta 5-0 dalla Russia. Durante le esibizioni dei cantanti, in campo le 32 bandiere delle 32 nazionali partecipanti. Sul terreno di gioco anche l’ingresso di Ronaldo, il Fenomeno, accompagnato da un bambino che ha scambiato un passaggio con la mascotte dei Mondiali, sui maxischermi un video sulle bellezze della Russia. 

 

«Mi congratulo con tutti voi per l’inizio del campionato più importante del Mondo». Così il presidente russo Vladimir Putin rivolto agli organizzatori nel corso del suo discorso che ha aperto i Mondiali 2018 dopo la performance della pop star britannica Robbie Williams.  Putin ha aggiunto: «L’amore per il calcio unisce il Mondo intero in una squadra, indipendentemente dalla lingua o dall’ideologia della gente». amr

CORRELATI