Hellas «Dobbiamo rifarci dopo l’anno scorso»Hellas | Hellas

«Dobbiamo rifarci dopo l’anno scorso»

MAZ.06.08.2018

Un debito da ripagare. Ad Antonio Caracciolo la retrocessione fa ancora male e rimane un pensiero cancellare in un solo modo. «Vogliamo riconquistare quello che abbiamo perso in malo modo nel campionato scorso, siamo retrocessi male e ora dobbiamo rifarci». Ripartendo dal Verona, dopo che qualcuno in estate aveva messo messo in giro dubbi sul suo futuro in riva all’Adige. «Non ho mai pensato di andare via, l’idea è sempre stata quella di restare e sistemare la situazione dopo l’anno scorso», conferma il difensore centrale, «ho tanta voglia di far bene e dimenticare i cattivi pensieri». Una vittoria larga e convincente nella prima uscita ufficiale è il modo giusto per iniziare, e se arriva anche un gol allora è ancora più bello. «Sono contento e fa piacere, ma quello che conta è soprattutto la prestazione: ci siamo mossi bene, il mister ci chiede di muoverci parecchi, trovare smarcamenti e appoggi continui, stiamo provando a farlo e contro la Juve Stabia a tratti ci siamo riusciti. Ci tenevamo a partire bene, a dare subito un segnale positivo a noi stessi e alla gente, che ancora una volta ci ha dimostrato quanto è attaccata a questa squadra arrivando in quasi seimila per un match di Coppa Italia nonostante il caldo». Ma quanto manca al Verona per somigliare a quello che servirà per stare in alto nella prossima Serie B? «Sono arrivati calciatori importanti ma tanti di nuovi, ci vorrà tempo. Ma per il momento siamo contenti di questa partenza».