Est
Vai a
Vai a

Golf club Verona
campione d'Italia
degli under 18

La squadra del golf club Verona
La squadra del golf club Verona
Sandro Benedetti06.09.2017

Straordinaria impresa dei ragazzi del golf club Verona che a Carimate, Como, hanno conquistato l'ambito trofeo Emilio Pallavicino e si sono laureati campioni italiani a squadre Under 18.

Julien Paltrinieri, Leonardo Novella, Adalberto Montini e Giovanni Manzoni, questi gli alfieri del circolo scaligero che permette a Verona di entrare nella storia del golf italiano giovanile e ribadisce ancora una volta come la nostra città possa giustamente ambire ad un ruolo di leadership in ambito nazionale.

 

Il team scaligero con il coach Giorgio Grillo, altra fondamentale risorsa per il golf di casa nostra, dopo una corsa di testa ha superato con un solo colpo di vantaggio (627) la formazione romana di Castelgandolfo (628). Al terzo posto Royal Park I Roveri di Torino (635), quindi il Marco Simone di Roma (636), Firenze (649),Torino (658), La Margherita, altra squadra piemontese (663) e i romani dell'Olgiata (664), squdra che difendeva il titolo conquistato lo scorso anno.

Si tratta di una grande affermazione per i giovani del golf club Verona, prima volta assoluta per il circolo di Sommacampagna, un successo, tuttavia, figlio di un grande lavoro portato avanti sotto la direzione tecnica di Grillo e con il grande appoggio della presidenza di Gustavo Bussinello. Mettiamoci poi il talento dimostrato in gara da Paltrinieri, Novella, Montini e Manzoni e il gioco é fatto.

Verona sul tetto d'Italia dunque e golf veneto in continua crescita. Buona, infatti, la prova dei ragazzi del golf della Montecchia di Padova che con Tommaso Zorzetto, Carlo De Luca, Raul Cortesi e Edmondo Gaudieri sono rimasti tra i top 21. Nel campionato ragazze successo annunciato con 423 dell’Ambrosiano Milano (Alessia Nobilio, Maeve Rossi, e Clara Manzalini), avanti sin dalle prime battute. A due lunghezze le tenaci giovani di La Margherita (425) e più distaccate Villa Condulmer (435), Olgiata (440), Castelgandolfo, campione uscente, e Padova (441).

Condividi la notizia