Est
Vai a
Vai a

Gol, Var e rimonte
Derby pazzesco,
decide Pellissier

La festa del Chievo (Fotoexpress)
La festa del Chievo (Fotoexpress)
22.10.2017

Diciassettesima stracittadina della storia, nona in serie A (tre vittorie a testa e due pari). Il Chievo arriva al derby reduce da cinque risultati utili consecutivi, il Verona dopo aver centrato il primo successo della stagione. Al Bentegodi piove a dirotto: vince il Chievo al termine di un match incredibile.

Segna subito Verde, poi doppietta di Inglese (il secondo su rigore) e Verona che va al riposo in dieci dopo il secondo giallo a un troppo irruento Zuculini.

Nella ripresa la Var dà un rigore all'Hellas (mani di Gamberini) che Pazzini realizza. Entra Pellissier che a un quarto d'ora dal termine decide il derby su cross di Cacciatore. Nel finale annullato un gol a Stepinksi sempre dalla Var.

Il Chievo centra il sesto risultato utile consecutivo e sale a quota 15, il Verona resta a 6 ma esce comunque a testa alta dal Bentegodi dopo una prova di carattere. 

Nel turno infrasettimanale il Verona giocherà in trasferta a Bergamo con l'Atalanta, mentre il Chievo ospita il Milan.

 

La cronaca del primo tempo

1' Maran punta sui «soliti» undici (ma rientra Gobbi), Pecchia conferma la formazione che ha battuto il Benevento, con l'eccesione di Verde subito in campo.

5' GOL DELL'HELLAS! Crossa Caceres, Sorrentino respinge anticipando Pazzini, ma Verde è appostato e realizza il gol del vantaggio dell'Hellas

14' Chance per il Chievo: cross di Cacciatore da destra, Birsa di testa la metta di poco alto

22' GOL DEL CHIEVO! Fallo di Zuculini che viene ammonito. Birsa calcia la punizione che Inglese di testa mette dentro: la Var conferma che la posizione è regolare.

26' Cresce il Chievo. Ci prova Birsa da fuori, para Nicolas senza problemi

28' GOL DEL CHIEVO! Zuculini atterra Hetemaj in area di rigore. È calcio di rigore: dal dischetto Inglese batte Nicolas, che aveva intuito

35' L'Hellas reclama per un mani di Gamberini, ma il replay dà ragione ad Abisso

38' Sponda di testa di Cerci a pochi passi da Sorrentino ma non ci sono compagni pronti alla deviazione

39' Hellas in dieci. Secondo giallo a Zuculini che stende Birsa: espulso. dAl replayp erò tocca prima il pallone, ma Abisso è irremovibile

41' Pasticcio di Souprayen che regala il pallone al Chievo, ma Inglese sul tocco di Birsa è in fuorigioco

43' Botta di Radovanovic, para Nicolas

44' Cacciatore la mette in mezzo, Inglese stoppa e si gira: sfiorata la traversa

 

 

La cronaca del secondo tempo

1' Pecchia, con il suo Hellas in 10 contro 11, inserisce Buchel per Cerci

3' Hetemaj e Bessa vicini alla rissa: ammoniti entrambi

5' Grande chance per Castro, che riceve palla decentrato ma a pochi passi da Nicolas, che però blocca la sua conclusione troppo poco potente e angolata

9' GOL DELL'HELLAS! Gamberini mette in angolo una conclusione di Romulo. I tifosi dell'Hellas si fanno sentire. Caceres colpisce di testa e Gamberini respinge con il braccio lontano dal corpo. È rigore (ammonito Gamberini): Pazzini batte Sorrentino che intuisce

16' Maran mette dentro Pellissier, esce Pucciarelli

20' Conclusione di Bessa dalla lunga distanza, para Sorrentino

26' Buon pallone di Castro per Inglese che però non riesce a coordinarsi per la conclusione

27' GOL DEL CHIEVO! Cross dalla destra di Cacciatore, Pellissier in scivolata batte Nicolas

37' Il neoentrato Stepinski fa 20 metri palla al piede e poi ci prova di destro; Nicolas senza problemi

40' Gol del Chievo annullato dalla Var. Cross dalla destra di Hetemaj, Stepinski batte di testa un Nicolas tutt'altro che perfetto. Ma Abisso annulla

46' Birsa lanciato a rete trova la parata di Nicolas

 

 

Le formazioni ufficiali

 

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Gamberini, Dainelli, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Pucciarelli (60' Pellissier), Inglese (79' Stepinski).

A disposizione: Seculin, Confente, Saroszinski, Rigoni, Tomovic, Garritano, Cesar, De Paoli,Tomovic, Meggiorini, Bastien.

All.: Maran.

 

HELLAS VERONA (4-3-3): Nicolas; Caceres, Souprayen, Caracciolo, Fares; Romulo, Zuculini B., Bessa; Cerci (46' Buchel), Pazzini (70' Kean), Verde (75' Lee).

A disposizione: Silvestri, Coppola, Laner, Fossati, Zaccagni, Valoti, Kumbulla, Heurtaux, Felicioli.

All.: Pecchia.

 

Arbitro:Abisso di Palermo.

 

CORRELATI
Primo Piano
 
La sentenza del tribunale dell'Aja

Mladic condannato
all'ergastolo
per genocidio

Condividi la Notizia
 
Questa mattina la prima infornata dopo lo stop

Melegatti, ecco
il primo pandoro
Operai al lavoro

Condividi la Notizia
Condividi la notizia