Est
Vai a
Vai a

Milinkovic-Savic,
prodezza finale
che beffa il Chievo

Il gol di Milinkovic-Savic (Fotoexpress)
Il gol di Milinkovic-Savic (Fotoexpress)
27.08.2017

Una perla di Milinkovic-Savic regala tre punti alla Lazio e costringe il Chievo a ingoiare un boccone forse troppo amaro. Vince la qualità dei biancazzurri che, tra le proprie fila, possono vantare un fuoriclasse vero.

Rete decisiva a parte, Milinkovic-Savic sale in cattedra, soprattutto nella ripresa, con giocate di alta qualità e di sostanza. Libera con un assist al volo Immobile davanti a Sorrentino, manda sempre in crisi la retroguardia di casa non appena accenna agli inserimenti offensivi. È l’uomo in più di una Lazio che ha il pregio - e questo è merito di Simone Inzaghi - di cercare la vittoria.

La panchina lunga della Lazio ha pagato, quella del Chievo, dentro Garritano e Pellissier, non ha dato i frutti sperati a Maran. La Lazio riprende cosi il cammino. Lo fa con il fiato corto, ma battere questo Chievo non è impresa da tutti. Certo che avere un giocatore dal calibro di Milinkovic Savic è un vantaggio indiscutibile. Il più giovane tra i giocatori scesi in campo, quello decisivo.

Il Chievo incassa una sconfitta che brucia e non solo perchè giunta in extremis. Finchè i gialloblu di casa hanno tenuto il ritmo dei biancazzurri la partita è stata giocata alla pari e anzi i gialloblù  hanno messo alle corde sovente gli ospiti. Poi determinanti sono state le scelte di Simone Inzaghi e il destro gentile e micidiale di Milinkovic-Savic. Dettagli che fanno la differenza e regalano tre punti alla Lazio.

 

IL TABELLINO

 

Marcatori: 11’ Immobile (L), 34’ Pucciarelli (C), 44’ st Milinkovic-Savic (L).

 

Chievo: Sorrentino; Cacciatore, Dainelli (30’ st Cesar), Gamberini, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Inglese (39’ st Pellissier), Pucciarelli (35’ st Garritano). A disp. Seculin, Pavoni, Jaroszynski, Bani, Depaoli, Rigoni, Leris, Bastien, Vignato. All.: Maran.

 

Lazio: Strakosha; Wallace, De Vrij, Radu; Basta (35’ st Marusic), Parolo, Lucas Leiva (15’ st Caicedo), Lulic (15’ st Lukaku); Luis Alberto, Milinkovic-Savic; Immobile. A disp. Vargic, Guerrieri, Bastos, Luiz Felipe, Di Gennaro, Crecco, Murgia, Palombi. All. Simone Inzaghi.

 

Arbitro: Manganiello. Note. Ammoniti: Wallace (L), Birsa (C).

CORRELATI
Condividi la notizia