Chievo-Bologna
Obiettivo: scordare
il ko di Crotone

 
Davide Cailotto21.12.2017

Dimenticare Crotone non è facile. La sconfitta dello Scida brucia ancora e Maran non può fare a meno di tornarci su.

«Il sole contro nel primo tempo, la difficoltà nella costruzione del gioco, i ragazzi si sono trovati in una situazione davvero complicata», ripercorre la gara il tecnico. «Non sono alibi, sia chiaro. Dovevamo fare meglio».

E, allora ecco la chance con il Bologna perchè, si sa, il Chievo difficilmente sbaglia due partite consecutive. «Però loro sono pericolosissimi davanti», assicura Maran. «Hanno tante soluzioni a loro favore. Incontreremo una squadra che sa essere pericolosa nonostante i numeri non lo certifichino pienamente. Per qualità e caratteristiche, ne verrà fuori una partita non semplice».

Niente Castro (che prosegue il suo lavoro di recupero bruciando le tappe al Centro Atlante) e niente Meggiorini (acciaccato al quadricipite della gamba destra). Contro la squadra di Donadoni, Maran potrebbe scegliere Pucciarelli per far compagnia ad Inglese.

CORRELATI