Addio al «boss» Antonio Pennarella

Antonio Pennarella
Antonio Pennarella
25.08.2018

È morto, all’età di 58 anni, Antonio Pennarella. Attore napoletano di teatro e cinema, oltre che volto noto della tv, Pennarella era apparso in diverse fiction, come La squadra, Provaci ancora prof, Capri, Il clan dei camorristi, Squadra Antimafia 6, Sotto copertura e Sirene. Negli ultimi anni, era diventato molto popolare indossando i panni del boss Nunzio Vintariello nella soap Un posto al sole, in programmazione da anni su Rai3. Pennarella si poteva definire un vero artigiano del teatro, formatosi a partire dai primi anni Ottanta nell'area di ricerca e sperimentazione che fa riferimento alla Galleria Toledo. In teatro ha lavorato con Laura Angiulli e Carlo Buccirosso. Ma è stato molto attivo anche nel cinema. Nella sua filmografia troviamo titoli come «Il sogno della farfalla» di Marco Bellocchio, «I buchi neri» di Pappi Corsicato, «Il verificatore» di Stefano Incerti, «Giro di luna tra terra e mare» di Beppe Gaudino, «Lontano in fondo agli occhi» di Giuseppe Rocca, «Luna rossa» e «La guerra di Mario» di Antonio Capuano, «Noi credevamo» di Mario Martone, «Leoni» di Pietro Parolin, «Sodoma - L’altra faccia di Gomorra» di Vincenzo Pirozzi, «Take Five» di Guido Lombardi, «Indivisibili» di Edoardo De Angelis, «Pater familias» di Francesco Patierno, «L’uomo spezzato» di Stefano Calvagna, «Noi e la Giulia» di Edoardo Leo e «Nato a Casal di Principe» di Bruno Oliviero. •

Primo Piano
 
Domani lo sciopero anche a Verona

Medici sul piede
di guerra: «Ormai
siamo al limite»

Condividi la Notizia
 
Intervento dei vigili de fuoco

Mestre, edificio
in fiamme: trovati
due cadaveri

Condividi la Notizia