I concerti del
Conservatorio e
l’approccio alla musica

28.05.2018

Per i genitori che desiderano avvicinare i figli alla musica d’arte niente di meglio che accompagnarli ad assistere ai concerti finali dell'anno accademico degli studenti del Conservatorio che si svolgeranno da mercoledì 30 maggio a mercoledì 13 giugno. Giorno per giorno: 30 maggio - “Rarità rossiniane”, in occasione del 150° anniversario della morte di Rossini, si tratta d’un concerto vocale con alcuni interventi strumentali. 1 giugno - “Danzando sulle corde pizzicate”, è un concerto con chitarre, liuto e arpe ed un repertorio prevalentemente legato alla danza. 4 giugno - “L’Ottocento”: è un concerto vocale e strumentale con opere di Donizetti, Weber e altri autori della prima metà del secolo. 5 giugno - “Il Novecento” (I) e 6 giugno - “Il Novecento” (II), saranno due concerti con la presenza di numerosi strumentisti a fiato (oboi e sassofoni prevelentemente). 7 giugno - “Omaggio a Garcia Lorca” sarà uno spettacolo con musiche e recitazione su testi e composizioni di Lorca e di altri autori spagnoli. 8 giugno - “Il pianoforte romantico” vedrà opere di Chopin, Liszt, Brahms e Rachmaninov. 11 giugno - “Debussy e Ravel” sarà un concerto pianistico dedicato a questi compositori. 12 giugno - “Musica antica” è un concerto con repertorio barocco (Vivaldi, Telemann, Haendel, Bach). 13 giugno - “Quartetto e quintetto d’archi” vedrà alcune formazioni cameristiche di archi con opere di Schubert e Dragonetti. Ancora più stimolante per i bambini sono i Saggi finali della scuola Propedeutica. Martedì 28 alle 18 - pianoforte e violino.

Elena Biggi Parodi