Il veronese Jamil schiaffeggia il fan
con la felpa del rapper «rivale»

Il rapper veronese Jamil
Il rapper veronese Jamil
 
09.09.2018

Momenti di tensione ieri sera durante il Makeba fest, a Martina Franca, nel tarantino.

Il rapper veronese Jamil ha dato un ceffone a un ragazzo presente al concerto, reo a suo avviso di indossare una felpa della ’Propaganda Agency’, etichetta discografica e linea di abbigliamento riconducibile a Noyz Narcos, artista col quale è in rotta da tempo.

Lo spettatore è stato anche insultato pesantemente. E Vacca, padrino artistico di Jamil, ha diffuso un breve video su Instagram, difendendo il suo collega e sostenendo che «la lezione della giornata è che se decidi di rompere il ..., devi anche essere pronto a prendere gli schiaffoni».

Finita l’esibizione, Jamil ha avuto un battibecco anche con il presentatore che lo invitava a lasciare spazio agli artisti. Alcuni spettatori, indispettiti, hanno scavalcato le transenne per raggiungere il palco, mentre la security accompagnava Jamil nel backstage. In rete circola un video, diventato virale, che riprende il momento in cui il rapper veronese schiaffeggia il fan di Noyz Narcos.

«Tu con la felpa Propaganda, vieni qua un attimo», dice Jamil invitando lo spettatore ad avvicinarsi al palco e poi gli dà un ceffone.

CORRELATI