Arena, Carmen inaugura la stagione
Gasdia: «Il femminicidio più famoso»

Presentata la Carmen di Bizet
Presentata la Carmen di Bizet
14.06.2018

Sarà il nuovo allestimento della Carmen di Bizet a inaugurare, venerdì 22 giugno, il 96° Opera Festival 2018 dell’Arena di Verona. La nuova produzione porta la firma di Hugo de Ana, regista, scenografo e costumista argentino di fama internazionale. Dopo l’ultima storica edizione di Carmen, firmata da Franco Zeffirelli e allestita in Arena dal 1995, Hugo de Ana propone per il 2018 una lettura inedita dell’opera, consapevole della sfida che pone un titolo tanto caro alla storia e al pubblico del Festival. Il regista argentino vuole affrancare la Siviglia di Carmen dal cliché variopinto e folkloristico immaginato da molti artisti di fine Ottocento e dalla tradizione.

 

Per andare al cuore delle passioni e del mondo gitano in cui la protagonista si muove, de Ana traspone la vicenda un secolo dopo rispetto al libretto, negli anni Trenta del Novecento, periodo storico significativo per sottolineare la ricerca incessante della protagonista verso la sua indipendenza e libertà, che la porterà come un torero nella Plaza de Toros, un’arena nell’Arena, ad affrontare fino alla morte la prepotenza maschile e una società ostile al suo essere zingara quindi diversa.

 

«La vicenda di Carmen rappresenta quindi - ha spiegato il Sovrintendente della Fondazione Arena, Cecilia Gasdia - il più famoso femminicidio della storia. L’Arena e l’opera sono parte della società moderna e per questo, in punta di piedi e con rispetto, abbiamo pensato di ricordare e denunciare questo grave fenomeno in occasione della prima rappresentazione».

 

«Sono già tragicamente arrivate al numero di 31 le donne uccise dai propri compagni nel solo 2018. Per questo motivo venerdì 22 lasceremo vuoto un posto in platea e su di esso poseremo un mazzo di 31 rose rosse» ha concluso Gasdia. La messa in scena è arricchita dalle nuove coreografie di Leda Lojodice, sul podio debutta nell’anfiteatro veronese il giovane direttore Francesco Ivan Ciampa. Esordio in Arena anche per i due protagonisti della prima: Anna Goryachova nel ruolo di Carmen e Bian Jadge come Don Josè.

CORRELATI