The Cry!,
dall'Oregon
al Jack the Ripper

La  band americana The Cry!, che si esibiscono stasera a Roncà
La band americana The Cry!, che si esibiscono stasera a Roncà
GBR10.10.2018

Le armonie vocali dei Beach Boys, la carica punk dei Ramones, la ricerca melodica di David Bowie periodo glam, Big Star, Sweet e Oasis: dall’incrocio di queste caratteristiche nascono The Cry!, giovanissimo quintetto power pop/rock proveniente da Porltand, Oregon, sul palco del Jack the Ripper di Roncà giovedì 11 ottobre alle 22. Tutti intorno ai vent’anni e in giro da quando erano ragazzini, hanno già inciso un paio di album, ristampati dall’etichetta tedesca Taken by Surprise.

 

Il disco d’esordio, “The Cry!”, è alla sesta ristampa e ha ricevuto recensioni esaltanti. Il secondo album, “Dangerous game” è stato ricevuto con altrettanto favore. Tra i loro fan c’è il musicista, attore e dj Little Steven Van Zandt della E Street Band di Springsteen che programma spesso i brani dei Cry! nelle sue trasmissioni radiofoniche. Non hanno un contratto con una major discografica e girano il mondo da indipendenti veri. Il loro motto è «Mai fare schifo». Tradotto: il massimo della professionalità, lavorare duramente e avere sempre un obiettivo. In apertura ai Cry! al Jack the ripper suonano i Borderline, rock band veneta. • GBR