Violenza sulle donne
Due in manette
nella stessa notte

La conferenza stampa dei carabinieri (Dienne)
La conferenza stampa dei carabinieri (Dienne)
 
Alessandra Vaccari07.06.2018

Nella notte tra martedì e mercoledì i carabinieri di Verona hanno arrestato due uomini.

 

Il primo è un mantovano residente a San Giovanni Lupatoto il secondo un nigeriano residente allo stadio. Nel primo caso l'uomo ha aggredito la compagna convivente ferendola all'arcata sopraccigliare e allertando lui stesso poi i soccorsi. Ma insieme all'ambulanza sono arrivati anche i carabinieri che hanno scoperto quello che era accaduto e lo hanno arrestato. Tra l'altro l'uomo aveva già in passato picchiato la stessa donna. Lei però aveva ritirato la querela dopo averla sporta.

 

Nel secondo caso a dare l'allarme sono stati i vicini di casa sentendo delle grida provenire dall'appartamento accanto. Una volta arrivati i carabinieri hanno trovato una donna, di nazionalità argentina, sotto shock. Che ha a loro detto di aver bevuto molto assieme a un nigeriano di essere salita in casa da lui per dormire e di essersi risvegliata con l'uomo che cercava di violentarla.

In entrambi i casi domani la convalida degli arresti: per violenza sessuale e sequestro di persona per quanto riguarda la donna argentina, e maltrattamenti in famiglia per quanto riguarda l'uomo di San Giovanni Lupatoto.

CORRELATI
Primo Piano
La prima della «Carmen» (Brenzoni)
 
Arena, presenti due ministri e il presidente del Senato

La «nuova» Carmen
tra vip e istituzioni
Ecco le prime foto

Condividi la Notizia
 
IMPRESA DELL'ITALIANO NEI 100

Tortu sotto i 10''
strappa il record
a Mennea

Condividi la Notizia
 
Condividi la Notizia
 
Condividi la Notizia
 
Il sindaco: «Offriamo l'Arena»

Alpini, Verona si candida
per l'Adunata del 2020

Condividi la Notizia