Schianto in A4, morta la donna
tamponata dall'attore Paolini

L'auto era finita dall'A4 alla tangenziale
L'auto era finita dall'A4 alla tangenziale
19.07.2018

È stato dichiarato alle ore 20 nell'ospedale Borgo Trento di Verona il decesso della 53enne Alessandra Lighezzolo, la donna vicentina rimasta ferita, assieme ad un amica, nel tamponamento in A4 causato dalla vettura guidata dall'attore Marco Paolini, con l'auto della donna finita sulla tangenziale Sud.

Era da due giorni in rianimazione, in condizioni disperate. La commissione che doveva accertare la morte cerebrale si era riunita intorno alle 14. Sei ore dopo è giunta la dichiarazione di morte. L'attore, inizialmente indagato per lesioni gravissime, dovrà ora rispondere di omicidio stradale. Aveva da subito ammesso le proprie colpe.

 

Alessandra Lighezzolo lascia il marito Massimo e due figli. Ad Arzignano, dove abitava, la conoscevano praticamente tutti: titolare di un negozio per bambini, era una delle rappresentanti più attive della Confcommercio. In tanti si sono stretti attorno alla famiglia; tantissimi anche i messaggi di cordoglio che continuano ad essere postati sui social.

CORRELATI