Est
Vai a
Vai a

Piazza Marconi è un cantiere aperto

Il cantiere davanti al municipio, in piazza Marconi, terminerà prima dell’inizio delle scuole FOTO AMATO
Il cantiere davanti al municipio, in piazza Marconi, terminerà prima dell’inizio delle scuole FOTO AMATO (BATCH)
Zeno Martini01.09.2017

Sono cominciati il 25 agosto i lavori di riqualificazione di piazza Marconi, davanti al palazzo municipale. Ad intervenire è l’impresa Iceam di Cerea.

Il costo dell’intervento è di 126mila euro complessivi, spesa che il Comune può sostenere grazie agli oneri di urbanizzazione che ha pagato al Comune la catena della grande distribuzione, Lidl Italia, la quale sta realizzando il nuovo centro logistico e di stoccaggio, vicino alla propria sede.

L’aspetto della piazza del municipio cambierà completamente. Al posto delle aiuole verdi verranno ricavati 40 posti auto, necessari perché andranno a beneficio degli uffici comunali, della sala civica e della scuola elementare Beniamino Burato: tutti servizi che gravitano sulla stessa piazza. Di conseguenza verranno ridisegnate le corsie carrabili, sia in entrata che in uscita dei mezzi.

Davanti al municipio, verrà riservata una zona pedonale pavimentata in autobloccanti. In fondo alla piazza, sul lato della strada, verrà colllocato un monumento ai prodotti della terra e alla storia locali.

Sopra una stele sarà piazzato il leone alato di San Marco in pietra,con l’obiettivo di testimoniare i 400 anni di dominazione della Serenissima Repubblica di Venezia. «Giusto per ricordare ai posteri che Arcole non è stata solo terra di conquista di Napoleone Bonaparte e non è stata governata solamente dai francesi e dagli Asburgici», evidenzia il sindaco Alessandro Ceretta.

Sotto il leone marciano, campeggerà la scritta: «Arcole, terra dell’asparago e del vino», quest’ultimo prodotto in riferimento ai vini Arcole Doc, denominazione oramai sul mercato da dodici anni. Un modo per promuovere i prodotti della terra arcolese e valorizzarli agli occhi dei visitatori.

«La parte dei lavori relativi ai parcheggi e alla viabilità della piazza», annuncia Ceretta, «verrà conclusa entro l’inizio del nuovo anno scolastico, quindi prima del 13 settembre».

Il sindaco aggiunge che «rimarrà poi da ultimare il progetto di riqualificazione, nella parte relativa alla creazione del nuovo monumento che sarà realizzato successivamente». Monumento che comunque sarà pronto per la Fiera nazionale di San Martino, a novembre.

In queste due settimane e mezza di lavori, piazza Marconi è stata e rimarrà completamente chiusa al traffico, per permettere agli operai dell’impresa di lavorare in sicurezza.

Nel frattempo procedono i cantieri anche in piazza Europa, dove verrà ridisegnato il parcheggio attorno alla nuova sala civica polifunzionale in costruzione, destinata ad ospitare assemblee e feste paesane.

Insomma, in questa fine estate il centro di Arcole è tutto un cantiere. Nelle intenzioni dell’amministrazione comunale peraltro, dopo la chiusura dei cantieri in piazza Europa e in piazza Marconi, c’è anche il progetto di fare un restayling a piazza Poggi.

Condividi la notizia