Neve, raffica
di incidenti
e caos in A22

La A22 in direzione Sud sotto la neve: disagi anche sul tratto veronese (foto Camilla Madinelli)
La A22 in direzione Sud sotto la neve: disagi anche sul tratto veronese (foto Camilla Madinelli)
 
10.12.2017

Con la neve caduta su tutta la provincia, raffica di incidenti fra città e provincia, tutti poco dopo le 18.

Isola della Scala, sulla sp 24, fuoriuscita autonoma di un'auto: ferito il conducente, trasportato in ambulanza all'ospedale di Bussolengo.

Ha perso il controllo anche uno scooterista finito contro un palo in via Carlo Alberto Della Chiesa, a Santa Lucia: soccorso da automedica e ambulanza e ferito gravemente, è attualmente ricoverato a Borgo Trento.

Investiti poi due pedoni a Bussolengo in via Gardesana davanti al Bar Europa: non sarebbero in pericolo di vita, sono stati trasportati dal 118 all'Orlandi.

Trevenzuolo nella zona artigianale San pierino, incidente fra due auto: quattro feriti, due portati a Bussolengo e due al polo Confortini. 

 

Molte strade stanno diventanto impraticabili e i mezzi spargisale al momento sono in azione sulle arterie principali di città e provincia. Si raccomanda la massima cautela.

 

CAOS IN A22

Enormi disagi per chi viaggia in A22, ridotta soprattutto in direzione Sud ad un'unica coda da Chiusa fino a Pegognaga, compreso quindi il tratto veronese. Fra l'altro il sito dell'autostrada durante la giornata è stato spesso irraggiungibile, mentre l'info-radio parlava di «code a tratti», quando per percorrere il tratto fra Bressanone e Trento Nord ci si impiegava fino a quattro ore.

 

RISCHIO GELICIDIO

Per l'inizio della settimana si attende l'arrivo dello scirocco le precipitazioni che da nevose diverranno piovose. Ma attenzione al rischio gelicidio, che lo scorso gennaio aveva arrecato enormi danni sulle strade della provincia di Verona. Per «gelicidio» si intende il fenomeno per il quale, a causa della sopraffusione, le gocce di pioggia cadono al suolo in forma liquida pur con una temperatura dell'aria inferiore a 0 °C, gelando poi a contatto con il terreno e rendendolo particolarmente scivoloso.

CORRELATI