Est
Vai a
Vai a

Inversione termica:
più freddo in pianura
«Gelo» a Colognola

Veduta della pianura da Erbezzo
Veduta della pianura da Erbezzo
06.12.2017

Più gelo in pianura che in montagna oggi in Veneto, dove il freddo - causa il fenomeno dell'inversione termica - si è fatto sentire soprattutto nelle città, con minime abbondantemente sotto zero. Brinate estese si sono verificate nelle zone più aperte.

Il primato giornaliero del freddo, secondo i dati delle centraline Arpav, spetta in ogni modo ad una stazione in quota, la Piana di Marcesina (Vicenza), con -13; ma Belluno (-7,3) Padova (-3,5), Vicenza (-4,5), Treviso (-3,6) Verona (-3,7) e perfino Venezia (-1,8) hanno avuto valori più bassi di Cortina d'Ampezzo (-1,2), mentre anche ai 2240 metri del Faloria il termometro è sceso di poco sotto gli zero gradi (-2,2).

Tra le minime più basse quella di Colognola ai Colli, con -8.2.

Condividi la notizia