Est
Vai a
Vai a

In campo per ricostruire
i paesi colpiti dal sisma

02.09.2017

Domani alle ore 18, nel palazzetto dello sport di località Montindon tra Sant’Ambrogio di Valpolicella e Domegliara, manifestazione benefica di calcetto per la Pro loco di Castelluccio di Norcia in Umbria, territorio colpito dal sisma nel 2016.

L’associazione Essere Clown Verona Onlus, in collaborazione con i veterani della squadra di calcio a 5 Sant’Ambrogio Clipper’s e il patrocinio dei Comuni di Sant’Ambrogio, Negrar e San Pietro in Cariano, organizzerà l’evento «Essere Clippers per Castelluccio di Norcia». Alle ore 18 calcio d’inizio della partita benefica: in campo Clippers, Clown Dottori, una selezione di sindaci della Valpolicella e dell’arma dei carabinieri della stazione di Sant’Ambrogio. «Il ricavato» spiegano Gianluca Sega e Roberto Cecchini, ideatori dell’evento, «sarà destinato allo sviluppo del progetto, ’Resto in piedi sono Castelluccio’. Lo consegneremo direttamente al presidente della Pro loco Diego Pignatelli come contributo a favore della ripresa della comunità colpita dal sisma». Il progetto «Resto in piedi sono Castelluccio» nasce lo scorso autunno, ideato dal romano Daniele Testa, il cui padre è originario del piccolo borgo della Valnerina, per raccogliere fondi destinati alla ricostruzione. Testa è stato anche il promotore della petizione per riaprire la strada che porta a Castelluccio, ha organizzato la vendita di beneficenza delle magliette con Dylan Dog disegnate da Nives Manara e la maglia di Milo Manara con donna e arcobaleno. Per informazioni www.restoinpiedi.com e www.worthwearing.org. M.U.

Condividi la notizia