Londra, arrestata una donna «Pianificava un attentato»

Controlli di polizia in un aeroporto della Gran Bretagna
Controlli di polizia in un aeroporto della Gran Bretagna (BATCH)
13.01.2018

LONDRA Nuovo allarme terrorismo ieri a Londra dove la polizia britannica ha arrestato una donna di 27 anni all’aeroporto di Heathrow con l’accusa di pianificare attacchi terroristici. La donna, di cui non sono state rese note le generalità, secondo Scotland Yard e la Polizia metropolitana di Londra ieri mattina era appena sbarcata da un volo in arrivo dalla capitale dell’Etiopia, Addis Abeba. Il suo arresto è stato compiuto sulla base della legge speciale antiterrorismo del 2006, già altre volte applicata in Gran Bretagna. I controlli nella capitale inglese restano comunque al massimo dopo gli episodi di terrorismo verificatesi lo scorso anno in città e nel resto della Gran Bretagna. Particolari attenzioni sono concentrate negli aeroporti. Non sono note i dettagli dell’operazione ma le forze di polizia inglesi sono convinte che la donna stesse preparando un attentato sul suolo britannico forse contattando una cellula terroristica. •