Est
Vai a
Vai a

Presunto stupro
a Roma: «Lei
era consenziente»

12.09.2017

«Ho avuto un rapporto con quella ragazza ma lei era consenziente». È  quanto ha riferito il cittadino bengalese di 23 anni arrestato a Roma con l'accusa di stupro ai danni di una ragazza finlandese nel corso dell'interrogatorio di convalida del fermo davanti al gip.

L'uomo, accusato di violenza sessuale e rapina, rispondendo alle domande del giudice ha ricostruito la sua versione di quanto avvenuto all'alba di sabato nella zona della stazione Termini. «Io non ho violentato nessuno», ha detto il giovane.

CORRELATI
Condividi la notizia