Esercizio provvisorio
per la Melegatti
Ok del Tribunale

Pandori Melegatti in uno scaffale
Pandori Melegatti in uno scaffale
Valeria Zanetti25.06.2018

Il tribunale di Verona ha dato il via libera all’esercizio provvisorio per Melegatti per sei mesi. La decisione è stata comunicata questa mattina dai giudici, che hanno seguito la crisi aziendale ed il 29 maggio scorso hanno decretato il fallimento della Spa dolciaria di San Giovanni Lupatoto, ai quattro curatori incaricati Lorenzo Miollo e Bruno Piazzola (per Melegatti), Maurizio Matteuzzi e Michelangelo Accettura (per Nuova Marelli). Una decina di addetti tornerà in stabilimento.

Per gli altri si apre la possibilità di accedere alla cassa integrazione straordinaria. Il tavolo per velocizzare l’iter sarà convocato già in settimana in Regione. A metà settimana è previsto anche il deposito del bando per l’asta del gruppo industriale.