Mario Veronesi
nuovo presidente
del cda del gruppo

Lo stabilimento di Quinto
Lo stabilimento di Quinto
02.06.2017

Nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione di Veronesi Holding SpA che rimarrà in carica sino al 2019. Così il testimone passa dalla seconda alla terza generazione. Escono dal Cda i figli del fondatore Apollinare Veronesi (Carlo, Giordano, Bruno, Marcella e Luisa) ed entrano i nipoti.

Il cda passa da 11 a 6 e ne fanno parte Mario Veronesi (presidente), Marcello Veronesi (vice presidente), Antonio Nicodemo, Francesco Ballini, Tommaso Veronesi e Luigi Fasoli (ad).

Il nuovo cda ha espresso la volontà di proseguire sulla strada dell’innovazione e della qualità. Sono 8000 le persone impiegate direttamente nel gruppo. L'obiettivo è di «proseguire una crescita virtuosa, di creazione di valore, sostenibilità e attenzione verso il cliente«.

Fondato nel 1958 da Apollinare Veronesi, il Gruppo Veronesi è la quarta realtà agroalimentare italiana per fatturato, leader nazionale nella produzione di mangimi col marchio Veronesi, tra i primi nel settore avicolo in Europa col marchio AIA e tra i maggiori operatori nell’industria salumiera italiana con i marchi Negroni e Fini Salumi. Il fatturato netto 2016 è cresciuto rispetto al 2015, raggiungendo 2.804 milioni di euro. L’export è stato di 472 mln di euro, pari al 17% del fatturato consolidato, con un incremento significativo del 6.5% sul 2015.