L’Europa ridisegnata dalla Grande guerra

M.V.A.06.06.2018

«Oltre la Grande Guerra… e oggi?» è il titolo della conferenza proposta dall’Accademia di agricoltura, scienze e lettere, sabato, alle 9.30, a Palazzo Erbisti, in via Leoncino, 6, in collaborazione con l’associazione nazionale Alpini di Verona. Il professor Vasco Senatore Gondola, segretario dell’ Accademia, parlerà dell’assetto geopolitico europeo scaturito dalla Grande guerra, con la caduta degli storici imperi e la nascita di nuovi Stati, e con la concomitante perdita della leadership del Vecchio continente nel contesto internazionale. In apertura sarà presentato il volume Morire per il Grappa dello storico Paolo Volpato che ricostruisce i combattimenti nel settore dell’Asolone e del Monte Grappa tra il 1917 e il 1918. A seguire si alterneranno Gondola, appunto, e Stefano Verzè giornalista e osservatore di politica internazionale che terrà la relazione: «I venti di guerra in Medio Oriente e la sindrome dei nazionalismi europei»; Amedeo Sperotto, generale di corpo d’armata tratterà il tema della Governance della sicurezza. Interverranno anche Claudio Carcereri de Prati, presidente dell’Accademia, e Luciano Bertagnoli, presidente della sezione Ana di Verona. •