Le Arche Scaligere
fra archi e guglie
E il giallo Cangrande

 
11.04.2017

Le Arche Scaligere sono le tombe monumentali di Cangrande, Mastino e Cansignorio, i signori medievali di Verona: con guglie, pinnacoli, archi e baldacchini si stagliano verso l'altro ricordando l'architettura delle cattedrali gotiche, circondate da un'inferriata che riproduce un ormai famoso «logo».

Con Verona Tales visitiamo questo monumento unico e scopriamo un mistero di 700 anni fa: Cangrande, il più grande degli Scaligeri, morì di dissenteria o fu avvelenato con una pianta tossica?

CORRELATI