Eventi per il mese di
marzo 2018 nel
territorio di Oppeano

A cura di Publiadige

Eventi a Oppeano
Eventi a Oppeano
28.02.2018

Si avvisa che il torneo di scacchi previsto per domattina alle ore 9,00 in auditorium comunale di Oppeano, causa problemi organizzativi, è rimandato a data da destinarsi.

 

Domenica 25 marzo visiteremo l’incantevole Comune di Pressana

La visita cultura rientra nel ciclo di appuntamenti dell’associazione La Pianura Cultura

 

La Pianura Cultura prosegue nell’organizzare le visite culturali nel nostro territorio del Basso Veronese: domenica 25 marzo p.v. alle ore 15,00 ritrovo sul piazzale della Chiesa di Pressana. Ci accompagnerà per tutta la giornata dentro la storia e le bellezze del paese il prof. Beppino Dal Cero.

La visita riguarderà alle ore 15.15 l’ex chiesa di Santa Maria Assunta ora accademia d’arte col direttore prof. Giorgio Scarato. Alle ore 16,00 visita a Villa Grimani e alle ore 17,00 alla chiesa di San Sebastiano risalente al 1130, vero gioiello rupestre.

Al termine buffet con degustazione del prosciutto veneto dop. Per motivi organizzativi è gradita la prenotazione al tel. 333 9710764 (sig. Jerry) o e-mail ufficiostampa.lapianura@gmail.com

L’associazione La pianura cultura ringrazia la Pro Loco di Pressana e la sua presidente sig.ra Rosalba Scarsetto e lo staff per il supporto organizzativo e il presidente accademico Don Luciano Balzan per la gradita ospitalità.

Si ricorda che il progetto Viviamo la Bassa dell’associazione La Pianura Cultura vede il supporto dei Comuni di Oppeano, capofila, Casaleone, Cerea, Cologna Veneta, Concamarise, Isola Rizza, Legnago, Minerbe, Pressana, Zevio e Veronella. Col 25 marzo a Pressana, in collaborazione anche con Bottega D’Arte e Onorato Fabiani Fondazione, si prosegue negli splendidi appuntamenti della 2^ edizione del progetto Conosci il territorio.

“L’Associazione La Pianura Cultura propone questo 2° ciclo di itinerari turistico-storici nella Bassa Veronese, con appuntamenti patrocinati dalla Provincia di Verona fino a giugno 2018; seguiranno: Veronella, Pressana, isola Rizza, Concamarise, Zevio e Casaleone”, spiega la Presidente dell’Associazione La Pianura Cultura Enrica De Fanti.

“Il nuovo ciclo Viviamo la bassa – Conoscere il territorio sarà un tour, seguito da storici e studiosi del territorio, ma anche architetti e guide turistiche, per gli edifici e locali storici della Bassa”, spiega Jerry Brighenti, Presidente della Associazione. L’ingresso a tutte le visite è libero; per info sig.ra Claudia cell. 333 2510947  o sig. Jerry cell. 335 6215921 o ufficio staff del Comune di Oppeano, capofila del progetto, tel. 045 7139238 o email ufficiostaff@comune.oppeano.vr.it .

 

 

 

RIDOTTI I VALORI DELLE AREE EDIFICABILI AI FINI IMU PER IL 2018

 

Nella seduta del 14 dicembre la Giunta Comunale aveva deliberato di rideterminare e ridurre i valori venali delle aree edificabili situate sul proprio territorio per l’anno 2018 ai fini dell’applicazione dell’IMU.

“L’atto è stato assunto sulla base di un'apposita indagine condotta prendendo a riferimento il mercato immobiliare in cui è inserito il territorio del Comune di Oppeano”, spiega l’assessore delegato al bilancio e tributi Mara Corsini; “I dati analizzati hanno riguardato sia i volumi delle compravendite sia i dati delle quotazioni medie dei valori di mercato espressi in euro al metro quadrato”.

Pertanto l’aliquota Imu, che resta ancora una volta invariata, dovrà essere rapportata al nuovo valore assegnato, consentendo così ai proprietari di dover pagare un importo minore.

“Un segnale di attenzione che l’Amministrazione comunale ha voluto riservare, ritenendo opportuno rivedere il valore precedentemente attribuito limitatamente ad alcune tipologie di aree edificabili a seguito delle mutate condizioni del mercato immobiliare, ancora in sofferenza e della difficile situazione economica che sta tuttora interessando in modo particolare il settore artigianale,  aree   alle quali comunque ogni anno va pagata per legge l’Imu”, spiega il Sindaco Pierluigi Giaretta.

Nell'invitare la cittadinanza a prendere visione dell'atto pubblicato sul sito istituzionale del comune, si fa presente che detti valori hanno decorrenza dal 1° gennaio 2018.

“Tali valori, che difficilmente possono comunque scendere sotto certi livelli, appaiono congrui ed in linea con i dati e le analisi sopra menzionati. nel medio-lungo periodo la riduzione proposta può essere una delle leve per stimolare la propensione all'acquisto che misura la ripresa della fiducia delle famiglie e delle imprese negli investimenti”, conclude il Sindaco.

 

 

Rinnovata la convenzione con AVO – Associazione Volontari Oppeanesi che svolge servizi di trasporto sociale, consegna pasti caldi a domicilio e vestiti 0-12

Inoltre distribuzione pacchi alimentari e gestione del Centro Sollievo a Vallese; proseguono le attività del progetto Tutti in rete: insieme si può

 

Il Consiglio comunale del 28 febbraio scorso ha approvato lo schema di convenzione con il gruppo AVO - Associazione Volontari Oppeanesi, per i servizi di trasporto sociale, di consegna pasti caldi a domicilio e di collaborazione alle attività di supporto domiciliare e sociale per l’anno 2018.

In base alla convezione AVO si occuperà ancora, come già accade da alcuni anni, dei trasporti sociali, che ricordiamo nel 2017  sono stati circa 1.200; inoltre della consegna dei pasti caldi a domicilio e dei vestiti e materiali di prima necessità per i bambini di età compresa tra 0 e 12 anni. Questo ultimo è un servizio di assistenza alle famiglie che lo necessitano, che si svolge a Vallese, nei locali dell’ex scuola materna Arcobaleno, di fianco alla Chiesa in via Spinetti. L’apertura per il ritiro e la consegna dei vestiti 0-12 anni e materiale per l’infanzia è il mercoledì e venerdì ore 15-17.

I volontari AVO raccolgono: vestiti, carrozzine, lettini, biberon, … che vengono successivamente consegnati alle famiglie oppeanesi che ne necessitano in base alle richieste che riceve. E’ un servizio che Avo svolge fin dalla sua nascita, essenziale per aiutare le famiglie con bambini piccoli che si trovano in difficoltà; inoltre i 56 soci si occupano anche della consegna mensile dei pacchia alimentari.

A Vallese, sempre alla ex materna Arcobaleno di via Spinetti, si svolgono anche le attività del Centro sollievo La Genziana dedicato alle persone che presentano lievi sintomi di decadimento cognitivo. La Genziana è stato aperto nel mese di luglio 2017 e ad oggi ha visto una buona partecipazione di persone. Le attività del centro, previste da una delibera regionale come supporto alla domiciliarità, prevedono attività di stimolazione cognitiva e musicoterapia tenute da professionisti. La Genziana è gestita da volontari AVO che hanno svolto un percorso di formazione e si trova; è aperta il martedì dalle 15,00 alle 17,00 e il giovedì dalle 9,00 alle 11,00.

Inoltre si ricorda che prosegue il progetto Tutti in rete: insieme si può inerente gli interventi a domicilio rivolti alle persone affette da decadimento cognitivo; viene svolto da professionisti con il supporto dei volontari AVO. E’ gestito dai Comuni di Oppeano e Zevio.

Per informazioni sul Centro Sollievo La Genziana e su Tutti in rete: insieme si può è possibile contattare l’assistente sociale dott.ssa laura Bresciani al tel. 045 7139243 o email sociale@comune.oppeano.vr.it

 

 

Riconfermata Croce Rossa per il servizio di assistenza con ambulanza alle manifestazioni sportive, ricreative e culturali nel corrente anno 2018

A fronte di un contributo di 4.200,00 euro Croce Rossa organizza 2 corsi di disostruzione pediatrica dedicati a genitori, nonni, insegnanti ed educatori

 

 

Il Comune di Oppeano ha approvato in Consiglio comunale lo schema di convenzione con l’Associazione Croce Rossa Italiana per il servizio di assistenza con ambulanza a manifestazioni sportive, ricreative e culturali nel corrente anno 2018.

Croce Rossa del Basso veronese, a fronte di un contributo di 4.200,00 euro, gestirà il servizio di assistenza con ambulanza alle manifestazioni che si tengono sul territorio e per le quali è indispensabile la presenza del soccorso. Si va dai carnevali alle gare ciclistiche come Città di Vallese, dalle sagre, durante le quali vi è numerosa presenza di persone, alla prossima fiera dell’asparago che si terrà in piazza Montegranaro nel fine settimana del 6/8 aprile p.v.

Il Comune ha riconfermato Croce Rossa Basso Veronese, il cui Presidente è Fabio Ferrari, vista anche l’esperienza positiva dello scorso anno.

Oltre ai 43 servizi con ambulanza in convenzione sono previste massimo 2 serate con la popolazione sulle manovre di disostruzione pediatrica delle vie aeree. Verrà comunicato a tempo debito alla cittadinanza la data di svolgimento di tali corsi in Auditorium comunale di via Roma a Oppeano. I corso sono dedicati a genitori, nonni, insegnanti ed educatori.

 

 

Approvato il piano triennale delle opere pubbliche 2018/20 e annuale 2018

Con 4.338.000,00 € di investimenti nel settore urbanistico a favore della sicurezza viabile; in programma, in base all’effettiva reperibilità di finanziamenti, è stata inserita la nuova scuola dell’infanzia del Capoluogo con un costo di 2.705.000,00 €

 

Il Consiglio comunale dello scorso 28 febbraio ha approvato il programma triennale delle opere pubbliche 2018/20 sul territorio, prevedendo costi per 4.338.00,00 €.

“Un programma ambizioso e impegnativo che, soprattutto in questo periodo genericamente caratterizzato da scarsi investimenti, e stante i continui e ingenti tagli ai finanziamenti e contributi, vede l’Amministrazione comunale impegnarsi fortemente a favore della cittadinanza”, ha commentato il Sindaco Pierluigi Giaretta; “Stante che comunque i singoli lavori verranno effettuati in base alle disponibilità economiche dell’Ente, va ricordato che la normativa rende comunque necessario inserirli nel Piano al fine di poterli realizzare”.

Tra i lavori in programma per il corrente anno 2018 vi sono,  con un impegno di spesa di 655.000,00 €, il nuovo ponte sul fiume Menago e la rotatoria in via Villafontana (S.P. 2 Pozzo-Bovolone), nell’omonima frazione, all’intersezione con le vie Crear (S.P. 51) e Ca’ dall’Ora. Nel dettaglio il ponte, sito all’intersezione della S.P. 21 in direzione Isola della Scala, andrà a sostituire l’attuale che sorge a ridosso del vecchio mulino ed ha una sezione ridotta, privo di marciapiedi e pertanto molto pericoloso nel passaggio contemporaneo di più mezzi e per questo causa di parecchi incidenti, come si è potuto evincere dalla cronaca recente. La rotatoria invece servirà a rallentare l’ingente traffico presente, anche pesante, nel centro abitato. Gli interventi sono finanziati quasi totalmente dalla Regione Veneto che contribuisce per 600.000,00 €; la rimanenza è così suddivisa: 22.500,00 € da Oppeano, 22.500,00 € da Bovolone ed 10.000,00 € da Isola della Scala, Comune interessato al solo rifacimento del ponte sul fiume Menago.

Inoltre è prevista la realizzazione di un’altra importanza infrastruttura viabilistica, che garantirà maggiore sicurezza ai guidatori: si tratta della realizzazione di un’isola rotazionale in via Spinetti in frazione Vallese (S.P. 44/a “del Vallese”) in corrispondenza dell’uscita della S.S. 434 Transpolesana in prossimità dell’azienda Calzedonia-Intimissimi. La rotatoria avrà un costo di 430.000,00 ed è stata inserita nel piano triennale delle opere pubbliche al fine di proseguire negli interventi di miglioria alla viabilità sul territorio di Vallese. La rotatoria è stata pensata per garantire una migliore scorrevolezza al transito stradale degli autoveicoli oltreché condizioni di sicurezza ottimali nel pericoloso incrocio creato dall’uscita della S.S. 434 “Transpolesana” e prevede di riconfigurare gli accessi della S.S. 434 in parziale sostituzione agli attuali, secondo uno schema già concordato con ANAS Spa (Ente gestore della Superstrada) e Provincia di Verona.

A Ca’ degli Oppi è prevista la realizzazione di una rotatoria in via Cadalora (S.P. 21 di Villafontana) in prossimità dell’area antistante il cimitero; al costo di 548.000,00 € l’infrastruttura permetterà ai veicoli di accedere ed uscire dalla S.S. 434 in modo adeguato: la rotatoria a tre rami collegherà via Cadalora, via degli Oppi e la futura strada di immissione alla S.S. 434, garantendo maggiore sicurezza anche a ciclisti e pedoni. Per questo l’intervento è stato concordato con Anas Spa (Ente gestore della superstrada) e con gli altri Enti interessati, quali la provincia di Verona. Il progetto prevede la realizzazione di aiuole verdi e di ulteriori tratti di pista ciclopedonale, colorata di rosso, nelle vie Oppi e Cadalora: quest’ultima si collegherà alla pista già esistente che raccorda Oppeano a Ca’ degli Oppi, lunga circa 4 chilometri.

Infine nel triennale è stata inserita anche la realizzazione della nuova scuola per l’infanzia di Oppeano, che garantirebbe ai piccoli oppeanesi di poter usufruire di un edificio nuovo e a norma al costo di 2.705.000,00 €. Un progetto rimasto fin’ora incompiuto a causa dell’ingente costo e della mancanza di fondi e per il quale sono già stati chiesti contributi agli Enti preposti. Da progetto esecutivo, la nuova scuola dell’infanzia sorgerà in località Le Fratte ed avrà una superficie complessiva di 2.077 mq ad alta tenuta antisismica, costituito dalla zona didattica, sala polifunzionale e relativi servizi, con giardino interno per le attività di gioco all’aperto. Il lotto sul quale verrà realizzata la materna sorge in adiacenza all’impianto sportivo e allo spazio di aggregazione e per manifestazioni che l’Amministrazione intende realizzare. La scuola dell’infanzia avrà una posizione fronte strada, facilmente accessibile e provvista di parcheggi, di zona pedonale e di una ciclabile di futura realizzazione. “Se la nuova scuola materna del Capoluogo otterrà il finanziamento potrà essere immediatamente cantierata. Questo è l’auspicio dell’Amministrazione comunale, in linea con la costante attenzione dedicata agli alunni del territorio, ad esempio con l’ampliamento della scuola primaria di Vallese eseguito nel 2016, per garantire loro ambienti funzionali e servizi di qualità”, sottolinea il Sindaco Pierluigi Giaretta.

 

Oppeano, 7 marzo 2018

 

 

 

 

 

Festa della Donna 2018, una serata dedicata al Make Up e alla bellezza di tutte le donne
Con la Make Up Artist Sara dalla Bà giovedì 8 marzo p.v. ore 20,00 in biblioteca a Vallese


In occasione della festa della donna 2018 a Vallese, giovedì 8 marzo p.v. alle ore 20,00 in biblioteca (ex scuola materna Arcobaleno di via Spinetti, 232) si terrà un corso gratuito di Make Up organizzato dal Comune - assessorato alla cultura e dalla Biblioteca civica. La lezione viene riproposta dopo l’ottimo successo del corso tenutosi lo scorso anno sempre a Vallese.

Tenuta dalla Make Up Artist Sara Dalla Bà, la lezione ha lo scopo di istruire tutte le donne su come il trucco e i suoi segreti possano cambiare l’aspetto, nascondendo i difetti e esaltando ciò che si desidera.

Sara Dalla Bà si è formata presso ItalModa Academy e sarà a disposizione per rispondere alle vostre domande e per suggerire come effettuare un flash Make Up utilizzando il contenuto del vostro beauty per una serata o un’occasione particolare. Si ricorda se possibile di portare uno specchio quanto più grande possibile.

Le iscrizioni vanno effettuate entro il 7 marzo p.v. in biblioteca, email biblioteca@comune.oppeano.vr.it o tel. 045 7135788.

In occasione della Festa della Donna 2018, l’Amministrazione comunale – Assessorato al sociale, organizza un incontro con la Dottoressa e Naturopata psicosomatico Federica Zanca, che si terrà Sabato 10 MARZO 2018 alle ore 17,00 in auditorium comunale di via Roma a Oppeano

“MALATTIE IN CHIAVE PSICOSOMATICA”, questo il titolo dell’appuntamento, è dedicato alla visione olistica dei problemi dell’uomo: viviamo in una società del benessere, circondati da molteplici informazioni di tutti i tipi, grazie ai mezzi telematici, dei quali spesso si fa più abuso che uso. “L’inquinamento, l’alimentazione poco sana, lo stress emotivo, mentale e psicologico da cui tanto, siamo colpiti, porta l’organismo ad ammalarsi”, spiega la dott.ssa Federica Zanca; “La malattia è un campanello d’allarme che spesso s0ttovalutiamo, facendoci prendere dal panico”. Il pomeriggio sarà l’occasione per parlare di alcune patologie spiegandole da un punto di vista psicosomatico, partendo dall’unione di unione di corpo, mente e spirito. Vi aspettiamo numerosi, ingresso libero.

Da mercoledì 7 marzo in Auditorium corso “Io leggo, io scrivo” a cura dell’associazione Piccolo Teatro di Oppeano

Iscrizioni aperte e precedenza riservata ai residenti; al termine dei corsi visita a un parco letterario di un autore citato nel corso 

Il prossimo mercoledì 7 marzo 2018 iniziano i corsi di lettura e scrittura in Auditorium comunale “Don Remo Castegini” di via Roma a Oppeano. I corsi di lettura e scrittura “Io leggo, io scrivo” proseguono anche quest’anno e sono organizzati dal Comune – Assessorato alla Cultura, col supporto di Biblioteca Civica e Piccolo Teatro di Oppeano.

La prof.ssa Nella dall’Agnello, presidente del Piccolo Teatro di Oppeano, organizza dal 7 marzo al 27 giugno 2018 tutti i mercoledì dalle ore 17,00 alle 18,30 il corso di lettura e dalle ore 19,00 alle 20,30 il corso di scrittura. La precedenza nella partecipazione è riservata ai residenti di Oppeano; a seguire i posti rimanenti sono aperti ai non residenti. Il costo della partecipazione è di euro 35,00 da pagare la prima serata del corso. Per informazioni: Biblioteca comunale di Oppeano tel. 045 7135788, e-mail biblioteca@comune.oppeano.vr.it ; per info ed iscrizioni: sig.ra Nella Dall’Agnello tel. 045 7135259, e-mail nelladallagnello@alice.it . Al termine del corso il Comune, la Biblioteca e il Piccolo Teatro di Oppeano organizzano un PARCO LETTERARIO in un luogo legato agli scrittori citati nel corso. E’ anche prevista una serata di consegna degli attestati ai partecipanti ai corsi.

Lezione gratuita del gioco degli scacchi e strategie base

Sabato 10 marzo ore 9,00 in auditorium, per bambini di 4 e 5 elementare

A seguire torneo di scacchi sabato 17 marzo 2018

Visto il buon successo e la partecipazione di ragazzi ai tornei di tris e dama, l’Amministrazione Comunale di Oppeano organizza per sabato 10 marzo 2018 dalle ore 9,00 alle 11,00 in auditorium comunale “Don Remo Castegini” di via Roma a Oppeano un CORSO DI SCACCHI PER BAMBINI delle classi 4^ e 5^ delle scuole primarie di Oppeano. La lezione è dedicata alle regole e alle tecniche base del gioco. Gli scacchi migliorano concentrazione, memoria, ragionamento astratto e capacità di risolvere i problemi in modo creativo; con essi è possibile imparare a distinguere gli elementi fondamentali eliminando le distrazioni. Negli scacchi è necessario attaccare l’avversario e allo stesso tempo difendersi, creando strategie di gioco: per i bambini e ragazzi è un modo per allenare la mente con lo svago più famoso di tutti i tempi.

Il corso è libero e gratuito previa iscrizione presso Ufficio Staff del Comune tel. 045 7139238 o e-mail ufficiostaff@comune.oppeano.vr.it

A seguire sabato 17 marzo 2018 alle ore 9,00 seguirà il TORNEO DI SCACCHI PER BAMBINI E RAGAZZI, sempre in Auditorium comunale di Oppeano, aperto a tutti, previa iscrizione.

Donne e sapori, domenica 11 marzo dalle ore 9,00 a Vallese

Mercatino con stand di prodotti per la cura dl corso e della persona e oggettistica locale

Domenica 11 marzo p.v. in occasione della festa della donna, a Vallese in piazza Giovanni Falcone si organizza un mercatino a tema dal titolo Donne e sapori dalle ore 9,00 alle ore 19,00. Saranno presenti stand di prodotti per la cura del corpo e della persona, erboristeria e artigianato locale, rassegna di prodotti tipici e animazione per bambini. Il mercatino è organizzato dall’associazione Gusto italiano, per info cell. 333 7770597, e-mail idc.mercatini@gmail.com Vi aspettiamo numerosi!

CORRELATI
Primo Piano
La prima della «Carmen» (Brenzoni)
 
Arena, presenti due ministri e il presidente del Senato

La «nuova» Carmen
tra vip e istituzioni
Ecco le prime foto

Condividi la Notizia
 
IMPRESA DELL'ITALIANO NEI 100

Tortu sotto i 10''
strappa il record
a Mennea

Condividi la Notizia
 
Condividi la Notizia
 
Condividi la Notizia
 
Il sindaco: «Offriamo l'Arena»

Alpini, Verona si candida
per l'Adunata del 2020

Condividi la Notizia