Boom per gli hotel
dei vip: tutti a
letto con Ronaldo

Cristiano Ronaldo nel suo Hotel Pestana di Lisbona
Cristiano Ronaldo nel suo Hotel Pestana di Lisbona
17.08.2018

Non solo super calciatore, anche imprenditore nel settore alberghiero. Ma Cristiano Ronaldo non è l'unica celebrità che ha deciso di investire nel settore. Negli ultimi anni sono molti i vip che si sono lanciati in questa avventura e il motore di ricerca e comparazione prezzi hotelscan.com ha selezionato i migliori hotel al mondo gestiti da personaggi famosi.

PESTANA CR7 HOTEL (PORTOGALLO). La stella del calcio mondiale possiede due hotel in Portogallo insieme al gruppo alberghiero Pestana: uno nella sua città natale, Funchal, a Madeira, un altro a Lisbona, nel cuore del centro storico, nel quartiere chic di Baixa. Entrambi si rivolgono a un pubblico prevalentemente giovane, tra i 18 e i 35 anni e a chi ha confidenza con la tecnologia. Le stanze sono suddivise in tre tipologie: CR, CR Superior e Suite CR7, quest'ultima dotata di televisori HD da 48 pollici, PlayStation 4, occhiali per la realtà virtuale. I prezzi variano dai 200 a 1.200 euro a notte. Nelle palestre si può approfittare di un programma fitness progettato dallo stesso Ronaldo. Ma ciò che più colpisce sono le aree degli hotel personalizzate dal calciatore a suo piacimento, come gli ascensori che mostrano diversi momenti della sua carriera e in cui sono riprodotti i cori dei tifosi che gridano sugli spalti di uno stadio. In attesa che un nuovo hotel venga aperto a Madrid, sembra imminente l'inaugurazione di un altro albergo a New York e di uno a Marrakech.

MIM SITGES E MIM IBIZA ES VIVÉ (SPAGNA). Anche la stella argentina Lionel Messi ha una sua catena di hotel. Il MiM Sitges si trova a 120 metri dalla spiaggia di Sitges in Catalogna, dispone di 77 camere, 300 metri quadrati di saloni, un centro benessere. Qualche mese fa il calciatore ha ampliato la sua catena con l'acquisto del famoso MiM Ibiza Es Vivé sull'isola delle Baleari. A un minuto a piedi dalla spiaggia, ha una fantastica piscina all'aperto e un'imponente terrazza panoramica affacciata sul mare. Prezzi da 224 a 528 euro.

PALAZZO MARGHERITA (ITALIA). Il famoso regista del film «Il padrino», Francis Ford Coppola, possiede un palazzo del XIX secolo nella città italiana di Bernalda (Matera), dove suo nonno è nato. Il palazzo è stato trasformato in un hotel, mescolando lo stile barocco e marocchino per le decorazioni. Sette le suite per un prezzo compreso tra 1.000 e 1.500 euro a notte, ma si può scegliere di dormire nella camera Francis Ford Coppola o nella camera della figlia, la regista Sofia Coppola. Inoltre si può scegliere dove gustare la cena, se nel giardino interno protetto dalla Soprintendenza ai Beni Culturali, nel Bar di Cinecittà o anche in cucina, osservando gli chef preparare le pietanze più raffinate.

MUSHA CAY (BAHAMAS). Il famoso illusionista David Copperfield crede fermamente che alcuni luoghi del Pianeta abbiano un certo potere magico, così ha deciso di tracciare una linea di confine tra la Piramide del Sole sulla penisola dello Yucatan e la Piramide di Giza in Egitto e un'altra tra l'Isola di Pasqua in Cile e Stonehenge in Inghilterra. All'incrocio delle due c'era Musha Cay alle Bahamas, isola di 150 ettari con una lussureggiante vegetazione tropicale, spiagge di sabbia bianca e acque cristalline. Copperfield ha deciso di trasformare questo paradiso terrestre in uno dei complessi privati più lussuosi del mondo: solo 24 sono gli ospiti ammessi nel resort con 5 ville di lusso decorate dal mago stesso con opere d'arte e di antiquariato. Il prezzo è stratosferico: Musha Cay è affittata solo per una settimana al prezzo di 49.000 euro a notte.

ARMANI HITEL (DUBAI). Anche l'Italia ha la sua celebrità che possiede alberghi all'estero: lo stilista Giorgio Armani, proprietario dell'Armani Hotel Dubai che occupa 11 piani dell'esclusivo grattacielo Buri Khalifa di Dubai (Emirati Arabi Uniti). Le sue 160 camere vanno dai 430 ai 2.100 euro a notte. Alcune di loro hanno un balcone con vista sul Golfo Persico e la Fontana di Dubai. Arricchito da sette ristoranti, l'Armani Hotel Dubai ospita anche la famosa discoteca Armani Privé. Inoltre, il designer italiano ha un altro Armani Hotel a Milano.

CORRELATI
Primo Piano
 
Convegno internazionale a Venezia

Non solo rughe
Botulino per
ricostruire il viso

Condividi la Notizia
 
Condividi la Notizia
 
Il sindaco di San Martino Buon Albergo

Esplosione
«I migranti
non c'entrano»

Condividi la Notizia