Q3, atto secondo
Audi rende il suv
grande e versatile

L’Audi Q3: diverse le possibilità di personalizzazione. L’auto sarà sul mercato da novembre
L’Audi Q3: diverse le possibilità di personalizzazione. L’auto sarà sul mercato da novembre
Emanuele Zanini 08.08.2018

Si alza il sipario sul secondo atto per l’Audi Q3. Il suv compatto tedesco, sul mercato dal 2011, arriva alla seconda generazione con un look ancora più accattivante, migliorando spazio a bordo e versatilità all’interno dell’abitacolo, più grande e tecnologica. Più lunga di quasi dieci centimetri rispetto al primo modello, il Q3 ora è lungo 4,48 metri, mentre in larghezza guadagna quasi due centimetri, sfiorando il metro e 85. Anche il passo aumenta, arrivando a 2,6 metri, migliorando di poco meno di otto centimetri. Misure allargate, che consentono alla vettura di migliorare in abitabilità. Il suv «piccolo» ora punta alle dotazioni dei fratelli maggior Q5 e Q7 con grande display MMI touch con strumentazione digitale e un innovativo cocktip digitale con dispositivi tecnologici all’avanguardia. Il design ricorda in particolare il suv coupé Q8, specialmente nel frontale muscoloso. Particolarmente sofisticato il sistema dei proiettori a led con diverse modalità a disposizione, tra cui, al top di gamma, troviamo i Led Matrix, con l’illuminazione abbagliante che si adatta alla strada. Alla voce versatilità da sottolineare il piano di carico regolabile in altezza su tre livelli e i numerosi vani portaoggetti che aumentano la praticità dell’auto. Sul fronte sicurezza, la Q3 ha a disposizione tra i vari dispositivi il Lane Assist, che avverte se si oltrepassa la propria corsia di marcia, e l’Audi Pre-Sense Front, in grado di riconoscere ostacoli improvvisi davanti alla vettura. All’interno, d’effetto la plancia, sviluppata su due livelli: la parte superiore integra le bocchette d’aerazione, quella inferiore la grande superficie ottagonale in look Black Panel. Ampia la gamma motori a disposizione: nella prima fase di lancio ci saranno tre benzina Tfsi e un Tdi a gasolio, con potenze comprese tra 150 e 230 cavalli. Alla base c’è il 1.5 a benzina turbo, mentre al top di gamma troviamo il due litri 45 Tfsi con cambio S Tronic a sette rapporti e la trazione integrale Quattro. In autunno sarà disponibile anche il cambio manuale a sei marce. Estese le possibilità di personalizzare l’auto, sia esternamente che all’interno. Tre le versioni per i rivestimenti: la standard di gamma, già di alta qualità, seguita dalla variante Audi Design Selection e il pacchetto S Line Interior. In occasione del debutto sul mercato, Audi propone una variante «Edition 1», super equipaggiata e dal taglio decisamente sportivo con il pacchetto S Line, cerchi da venti pollici e finiture specifiche particolarmente aggressive. L’Audi Q3 arriverà sul mercato a novembre e dovrà vedersela con concorrenti agguerrite come Bmw X1, Volvo XC40.