Navigatore integrato
l'optional
più richiesto

Il navigatore? Piace integrato
Il navigatore? Piace integrato
09.05.2018

Secondo il portale DriveK tra gli optional richiesti in auto dagli italiani, a prevalere è il navigatore integrato nella plancia del veicolo. Lo richiede il 52,4% del campione intervistato, più di chi giudica indispensabile un sistema anti-collisione che riconosca ostacoli e pedoni (48,1%). Il sondaggio, realizzato su un campione di 1.000 persone alle prese con l’acquisto dell’auto nuova, ha permesso di capire come la definizione degli accessori punti a un equilibrio tra sicurezza e tecnologia, tra comfort e innovazione. Tra gli indispensabili, terzo in classifica, un impianto audio di alta qualità, richiesto espressamente dal 35% del campione. È ancora più high tech quel 34% che non può fare a meno di un sistema di infotainment di alto livello - come «Android Auto» ed «Apple Car Play», i due protocolli di comunicazione tra smartphone e vettura che permettono la sincronizzazione con il cellulare. Richiestissimo (30%) il controllo adattivo della velocità, che consente di rilassarsi nei lunghi viaggi senza superare i limiti. Segue il sistema di parcheggio assistito (non deve mancare per il 28% del campione). Altri supporti per la sicurezza sono, invece, l’indicatore di perdita di pressione degli pneumatici (22,7%) e il sistema di accensione automatica di fari e tergicristalli (21,7%).