Da Pirlo a Sting fino a Berlusconi, quando il vip si inventa vignaiolo

Alcune delle bottiglie in mostra
Alcune delle bottiglie in mostra
 
Elisa Costanzo17.04.2018

L’82% degli italiani sogna di possedere una vigna e produrre il proprio vino come fa un numero crescente di Vip, dagli attori ai cantanti, dai politici ai giornalisti, dagli sportivi agli stilisti fino ai grandi imprenditori che hanno investito nel settore.

È quanto emerge da un sondaggio on line di Coldiretti che ha organizzato al Vinitaly una rassegna delle bottiglie Vip nel proprio stand.

 

È il caso di Sting, Gianna Nannini, Zucchero, Bocelli, Ferragamo, Renzo Rosso, Malesani, Vespa, D’Alema, Berlusconi e molti altri.

CORRELATI