Strudel di pasta
sfoglia con verza,
speck e formaggi

Strudel di pasta sfoglia con verza, speck e formaggi
Strudel di pasta sfoglia con verza, speck e formaggi
 
Marco Cerpelloni21.12.2017

«Cucina d’Inverno», tornato le ricette della tradizione proposte dagli studenti dell’Ipseoa Berti. A dominare sono i gusti del territorio con protagonisti i prodotti tipici regionali. La rubrica di video ricette giunge al suo terzo appuntamento: l’inverno. Il progetto nasce la scorsa estate all’interno di una classe terza del percorso quinquennale di studio, ora diventata una quarta, e prosegue nel proporre un menù per ogni stagione. A presentare un itinerario enogastronomico con appuntamento settimanale sono gli stessi studenti dell’Istituto professionale di Stato per l’Enogastronomia e l’Ospitalità alberghiera «Angelo Berti», con sede in via Angelo Berardi a Chievo (Verona). Le video ricette alla scoperta di sapori intensi stagionali legati al territorio sono il risultato di uno studio individuale su alcuni piatti della tradizione sotto la guida della chef Nicoletta Barazzutti e con il supporto del dirigente scolastico Domenico Luigi Bongiovanni. Il primo appuntamento propone per antipasto uno strudel di pasta sfoglia con verza, speck e formaggi Vezzena, Asiago, Parmigiano e Stracchino. A presentare la ricetta sono gli studenti Ray Formica e Gabriel Istrati. Completano il team di studio con la proposta di riscoprire i sapori di derivazione popolare gli studenti Anthony Esteban Longo, Ilenia Chieppe, Greta Lorenzetti, Michele Dalla Benetta, Matteo Padovani. Ogni giovedì sarà presentata una nuova video ricetta con allegato il formato pdf per la stampa, completo di composizione e valore energetico per singola porzione. Con la prima uscita è allegato un video sul progetto di ricette stagionali.

CORRELATI